Rubrica

La rivoluzione dell’intimo modellante


Minimale, comodo e attento alle esigenze quotidiane delle donne.

In principio era il miglior segreto delle star americane, oggi è un trend in continua ascesa e che ha permesso alle aziende di crescere e fatturare cifre importanti.
Parliamo del cosiddetto shapewear”: l’intimo modellante che da capo di biancheria nascosto nei meandri più oscuri dei nostri cassetti è diventato oggi un must-have per tutte le donne.

Basti pensare all’eroina dei primi anni Duemila, la Bridget Jones impersonata da Renée Zellweger che lotta per indossare (non senza difficoltà piuttosto comiche) uno slip contenitivo prima del suo fatidico appuntamento con Hugh Grant.
Allora una simile culotte era considerata un fedele alleato ma da tenere ben nascosto.
Oggi non è più così.

Una tendenza che molto deve a influencer e star che hanno sdoganato l’uso, anche quotidiano, dell’intimo modellante rendendolo di tendenza, sia su social come Instagram che nella vita di tutti i giorni.
Su tutte forse il merito maggiore è da dare a Kim Kardashian, forse la più famosa e importante influencer di questi anni, che proprio lo scorso anno ha lanciato Skims.
Si tratta della sua personale linea di shapewear che non solo permette di modellare al meglio la silhouette, la star è famosa per la forma a clessidra fortemente accentuata dalla sua scelta di intimo e abiti, quanto si adatta anche ai diversi colori della pelle e rendendo di fatto un simile capo anche più inclusivo.
kim kardashian: intimo modellante SkimsMinimalista, senza pizzi e inutili fronzoli e, spesso, senza cuciture, l’intimo modellante si sta rivelando quindi un capo da avere con sé, soprattutto nella stagione estiva quando vogliamo sentirci comunque sempre a nostro agio pur indossando degli abiti che lasciano più scoperto il nostro corpo.

La vera rivoluzione della nuova ondata di linee shapewear è quella di aver introdotto nuovamente il concetto di comodità che si era perso negli ultimi anni, a causa di brand di lingerie che avevano contribuito a creare un’immagine della donna perfetta e spesso totalmente staccata dalla nostra quotidianità e realtà. Contribuendo, quest’ultimi, ad alimentare quel senso di inadeguatezza e di scarso amore e accettazione verso il nostro corpo.Skims: intimo modellante di Kim KardashianIn tal senso l’intimo modellante di oggi vuole aiutarci a valorizzare i nostri punti di forza, andando a lavorare su una silhouette più morbida e definita allo stesso tempo, e che ben si presta soprattutto quando vogliamo indossare un abito più aderente che avvolge le nostre forme.
È proprio per questa tipologia di vestito che nasce il mito dello shapewear e che, come detto, aiuta a sentirci maggiormente a nostro agio anche con abiti stretti o caratterizzati da particolari scollature e spacchi.

Dai toni nude o neutri, come bianco o nero, oggi l’intimo modellante rappresenta al meglio quella tendenza minimalista che ha preso piede nell’industria di lingerie, più attenta alle esigenze quotidiane delle donne e che oggi, complici i mesi di quarantena, sono alla ricerca di una maggior comodità anche nella scelta dell’intimo da indossare.

Si inserisce in questo solco anche la linea underwear di BeGood, capace di coniugare l’esigenza delle donne di un intimo modellante, semplice e comodo, con la sua tecnologia e innovazione nell’ambito del cosmetotessile.

Sono diversi i capi disponibili e che ben si adattano alle più diverse esigenze.

Per la parte superiore del corpo è disponibile un body snellente e modellante in nero o blu, con spalline removibili, perfetto per indossarlo tutti i giorni sia come capo intimo che come indumento casual abbinato a un paio di jeans o a una gonna.

Body snellente: capo intimo shapewear BeGood

Come per tutti i capi Begood, anche questo è realizzato con la Dermofibra® Cosmetics idratante, drenante e tonificante, dall’effetto snellente immediato che ridefinisce le curve.
In particolare l’azione combinata del tessuto modellante e del bio-infrarosso crea un capo intelligente che stimola la microcircolazione eliminando i liquidi in eccesso.
Il tessuto anti-UV è traspirante e le proprietà contenute al suo interno, quali Aloe Vera e Vitamine A andamp; E aiutano ad idratare e revitalizzare la pelle mentre lo si indossa, mentre la caffeina lavora per ottenere un effetto rassodante, aiutando a ridurre le imperfezioni della pelle.

Per la parte inferiore del corpo BeGood ha realizzato invece tre capi differenti. La culotte snellente e contenitiva e la guaina snellente e contenitiva sono perfette per essere indossate più in generale quando vogliamo sentirci a nostro agio pur con un vestito o più in generale un capo d’abbigliamento particolarmente aderente e in tutte quelle situazioni in cui vogliamo dare maggior definizione alla nostra silhouette.
Entrambe sono realizzate in Dermofibra® Bio-Infrared e sono disponibili in nero e color carne.

Intimo shapewear BeGood: culotte e guaina modellanti

In particolar modo la Dermofibra® Bio-Infrared è caratterizzata dalla FIR Technology. Quest’ultima combina l’azione della compressione con la biotecnologia che insieme danno vita a un tessuto intelligente che aiuta a ridefinire le curve mentre stimola la microcircolazione ed elimina i liquidi in eccesso con effetto permanente.

In ultimo è disponibile anche il perizoma contenitivo in Dermofibra® Cosmetics che garantisce quindi un’azione volta ad idratare, drenare e tonificare il ventre. Perfetto per chi, pur desiderando un capo di shapewear, non vuole rinunciare alla comodità data dal modello perizoma.
Perizoma snellente: abbigliamento intimo shapewear

Pubblicato in: Fashion, Recenti