Rubrica

Tornare a fare attività fisica all’aria aperta: l’abbigliamento più adatto per il ritorno in giro per la città.


Con l’inizio della Fase 2 e la relativa entrata in vigore di misure meno restrittive, possiamo finalmente tornare a vivere la città e a riappropriarci dei nostri spazi esterni, sempre però rispettando le misure di sicurezza quale la distanza interpersonale e utilizzando gli appositi dispositivi come le  mascherine e i guanti ove richiesti.

Quindi perché non sfruttare queste giornate primaverili calde, ma ancora non eccessivamente afose, e più lunghe per tornare a praticare sport all’aria aperta? Per molte magari può essere l’occasione giusta per mettere in pratica quel buon proposito, a lungo accantonato, di indossare un paio di scarpe da ginnastica e andare a correre, fare una camminata veloce al parco o in riva al mare o magari spostarsi di più in bici e concedersi una bella pedalata in giro per la città, oggi meno caotica rispetto a prima.

 

Corsa vs camminata veloce. Ad ognuno il suo sprint

Che tu sia una provetta runner o fan della camminata veloce in entrambi i casi avrai forse già scoperto come le due attività siano estremamente utili per mantenere uno stile di vita sano, riuscendo al contempo a dimagrire e a tonificare il corpo.

C’è chiaramente una differenza tra il running e la camminata a passo più sostenuto ed è da rilevarsi soprattutto nell’intensità dello sforzo, che nel caso della prima attività comporta un numero di calorie bruciate in minor tempo rispetto alla seconda. Per ottenere gli stessi risultati di 20-30 minuti di running occorre ad esempio camminare un’ora.

La camminata veloce è comunque consigliata per tutte quelle persone poco allenate, che magari hanno voglia o bisogno di perdere peso e non sono abituate ad attività ad alta intensità. Questa, inoltre, permette di non essere soggetti ai classici infortuni che molti principianti del mondo del running incontrano durante i primi allenamenti e consente di abituarsi con il giusto ritmo ad intraprendere una buona abitudine quotidiana.

attività fisica all'aperto: camminata lenta con tuta begoodA differenza della corsa infatti, che risulta essere un allenamento ottimo da fare due o tre volte la settimana, la camminata veloce è un’attività che può essere praticata in tutta tranquillità anche tutti i giorni.

Quale che sia la tua preferenza tra le due, in entrambi i casi è bene che l’attività fisica venga fatta almeno per 30-40 minuti senza interruzioni nella sessione di allenamento. Quest’ultimo aspetto è infatti centrale se si vuole riuscire a bruciare calorie, ed è il motivo per il quale è meglio preferire la camminata veloce alla corsa qualora non si sia particolarmente allenati, evitando così continui stop nella fase di training.

Per praticare entrambe le attività è consigliabile indossare un abbigliamento comodo, ma allo stesso tempo capace di accompagnare e sostenere i movimenti del corpo, in particolar modo quelli delle gambe. Data anche la stagione ormai calda un modello di pantaloni capri risultano essere la scelta perfetta grazie alla loro lunghezza media.

attività fisica all'aperto: running con completo sport begoodIl modello è disponibile anche tra quelli proposti da BeGood, con una pratica vita doppiata, così da decidere se portarli a vita alta o vita bassa. Il modello capri, come detto, è l’ideale per le donne che praticano running così come palestra, yoga o altre attività sportive. Merito della loro aderenza perfetta, che non dà quella sensazione di costrizione, e che aiuta a sostenere i gruppi muscolari durante l’esercizio fisico.

Dati gli sforzi a cui spesso si sottopone il seno durante una sessione di corsa o anche di semplice camminata veloce, è sempre bene indossare un top capace di sostenerlo al meglio onde evitare possibili microtraumi e lesioni causando dolori al seno danneggiando i suoi tessuti delicati. È bene ricordare infatti che durante l’attività fisica il seno subisce un maggior numero di sollecitazioni rispetto al solito, si tratta più generalmente di rimbalzi e oscillazioni che variano a seconda dell’intensità del nostro allenamento. Proprio per tale motivo è sempre altamente consigliato l’uso di un reggiseno sportivo o di un top capace di garantire il miglior sostegno possibile.

attività fisica con top sportivo e legging snellente begoodAnche BeGood ha realizzato un top proprio con l’obiettivo di creare un capo che unisce performance e benessere per il tuo corpo. Il top sportivo double-face idratante e rassodante è infatti l’ideale per praticare al meglio la tua attività sportiva quotidiana, in quanto garantisce un’aderenza perfetta, sostenendo al meglio il seno e con un dorso a vogatore che facilita il movimento.

 

Una biciclettata in città per muoversi costantemente ogni giorno

Non tutte hanno disponibilità di tempo o voglia di macinare chilometri in giro per i parchi cittadini. Ma non bisogna lasciarsi assalire dalla pigrizia, soprattutto ora che si può ricominciare a fare attività fisica all’esterno. Una buona scusa per unire “l’utile al dilettevole” è utilizzare nei propri spostamenti obbligatori la bicicletta, sfruttando, in mancanza di questa, gli innumerevoli servizi di bike sharing messi a disposizione in giro per le città più grandi.

Scegliere di muoversi in bicicletta è una scelta prima di tutto ecologica e sostenibile per l’ambiente, ed è preferibile, ove possibile, all’uso di macchine e motorini. Inoltre è al contempo una scelta particolarmente economica se confrontata alle spese di gestione di un’automobile o di un abbonamento ai mezzi pubblici. Infine, soprattutto durante la stagione primaverile, è piacevole spostarsi per la città pedalando tra le viuzze del centro o seguendo le piste ciclabili cittadine.

Inoltre può essere considerata una valida alternativa alla corsa o alla camminata se abbiamo come obiettivo quello di dimagrire o di tonificare determinate parti del corpo come gambe e glutei, senza andare a mettere eccessivamente sotto sforzo le articolazioni, come nel caso della corsa. Si tratta quindi di una scelta indicata per chi conduce uno stile di vita particolarmente sedentario, in quanto combina l’attività fisica con degli spostamenti necessari quali per esempio recarsi a lavoro con questo mezzo.

Più in generale se intendi andare in bicicletta con una certa regolarità per fare della semplice attività fisica è sempre bene indossare un abbigliamento comodo che non intralci il movimento e accompagni la pedalata. I pantaloni migliori da indossare in questa stagione sono sicuramente il modello ciclisti, capo iconico degli Novanta tornato alla ribalta nel mondo della moda.

attività fisica: bicicletta all'aria aperta
Se infatti sono perfetti per lunghe biciclettate nel fine settimana e per svolgere un’attività fisica costante, oggi il cosiddetto “ciclista” si afferma anche come capo irrinunciabile per perfezionare il proprio streetstyle come insegnano anche le tante celebrities a cui si deve il rilancio di questo modello.
Basta infatti una camicia o una maglia oversize e delle sneakers per avere un stile casual ma curato nei dettagli. L’abbigliamento ideale per queste prime passeggiate con le amiche dopo i mesi trascorsi in casa.

BeGood propone nel suo catalogo un modello ciclista superslim effetto per un effetto pancia piatta perfetto non solo per l’attività sportiva quanto anche per un uso quotidiano. È possibile poi abbinarci una delle canotte BeGood dal tessuto traspirante, che ti garantiranno il massimo comfort durante le tue pedalate.

pratica yoga con canotta e ciclista snellente begoodTutti i modelli della linea BeGood sono realizzati in tessuto Dermofibra Cosmetics, il marchio distintivo dell’azienda, brevettato a livello internazionale, che grazie a composti inorganici (silicio, magnesio, titanio e zinco) e principi attivi (vitamine A ed E, caffeina e Aloe Vera), che vengono attivati in modo naturale dal calore del corpo, migliora la texture della pelle. Tra i suoi principali benefici, la Dermofibra Cosmetics stimola la microcircolazione e aumenta di conseguenza il drenaggio dei liquidi in eccesso, nutrendola e idratandola.